Bepart: SENZA ARTE NE PARTE-NO ART NO PARTY

UK

BE PART IS AN INNOVATIVE  STARTUP that promotes virtual interactions between the public and private sphere.

BE PART was founded by three friends who’ve worked on various scenarious,  virtually projecting them in the urban areas.

“The city belongs to its inhabitants”, BEPART wants the city inhabitants to be protagonist of the city life using their creativity.

I

BEPART é una startup innovativa che promuove l’interazione visionaria dei cittadini con gli spazi urbani.

Nasce dall’idea di tre amici.

Questi giovani amici si sono immaginati innumerevoli scenari, fino alla proliferazione di progetti artistici per le strade.

Il palcoscenico urbano é di tutti e BEPART vuole fornire uno strumento in grado di rendere le persone centrali attraverso la loro creatività.

 

UK

Here we are with the first public immagination movement! Matching art and technology, BEPART starts a language revolution, a cultural and media mashup that pervades spaces, making them alive and attractive.

BIPART allows a journey in the virtual and real dimension.  With the effort of your mobile technology, you can visualize 3D installations in the surroundings.

So doing people can freely explane their ideas using the visual language.

To be part of the public imagination movement  means to create new visions, parallel worlds, revolutions, in-possible cities;  it’s another way to fall in love with the city.

I

Nasce il primo Movimento d’Immaginazione Pubblica!

Unendo arte e tecnologia, Bepart lancia una rivoluzione di linguaggio, un mashup culturale e mediatico che invade gli spazi rendendoli vivi e stimolanti.

Bepart é il progetto che viaggia tra il mondo reale e quello digitale attraverso installazioni creative in realtà aumentata visibili da tutti attraverso i dispositivi mobili.

Legarsi concettualmente ai luoghi, andare oltre i limiti fisici, mostrare un’idea e comunicarla agli altri, é il nostro modo per riappropriarci di una libertà di linguaggio.

Fare parte del movimento d’immaginazione pubblica sigifica creare nuove visioni, mondi paralleli, rivoluzioni, città in-possibili; è un altro modo per innavorarsi  dei luoghi della città.