Musicaliquida a Palazzo Mocenigo Venezia

Photo credits:Danila Galante
Mostra: m u s i c a l i q u i d a di Rosa Vetrano
Nell’ambito della rassegna degli eventi di ‘Venice Design Week’ – Venezia
ottobre – dicembre 2017
Palazzo Mocenigo – Museo del Tessuto e del Costume con i percorsi

dedicati al profumo, Santa Croce 1992, 30135 Venezia VE
esposizione: dal 24 novembre a fine dicembre 2017
orari e apertura: 10-16 dal martedì alla domenica. Lunedì chiuso.

musicaliquida è una installazione dell’architetto Rosa Vetrano, www.rosavetrano.it le cui opere sono state presentate, anche a livello internazionale (New York – Parigi), nell’ambito di eventi eco-sostenibili. L‘installazione multi-sensoriale si avvale di un’enorme quantità di plastica raccolta, selezionata, riutilizzata e modellata in poetici oggetti luminosi che traggono ispirazione dagli abissi marini. Ogni singolo elemento è unico poiché viene realizzato manualmente in maniera quasi scultorea.

I TRE SENSI

L’installazione è pensata all’interno di un ambiente buio, schermato, dove un esercito di meduse fluttua in sospensione. In presenza di movimento si attiva un dispositivo che crea una graduale luminosità, nonché movimento, la cui intensità è proporzionale al numero di persone presenti. Il visitatore interagisce attraverso un’esperienza emozionale di notevole effetto suggestivo accompagnato dal suono e dall’odore del mare che si sprigiona nell’ambiente.

FILOSOFIA

Le creature marine di musicaliquida simboleggiano il mare che urge difendere, ovunque nel mondo, dall’inquinamento causato dalla cattiva gestione dei rifiuti. L’artista utilizza l’originale creazione per sensibilizzare alla tutela dell’ambiente e, in particolare, dei mari: l’idea è quella di stimolare nei cittadini comportamenti responsabili che, a partire dalla raccolta differenziata, favoriscano il riciclo dei rifiuti per trasformarli in prodotti utili e inaspettati. È in quest’ottica che si consolida, da un lato, il rapporto di partenariato tra lo Studio di Architettura “Rosa Vetrano” e l’Associazione no profit “The Blue Dream Project”, a cui verrà destinato parte del ricavato della vendita delle lampade medusa; dall’altro lato, prende forma il coinvolgimento di COREPLA, il Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica.

COREPLA è il consorzio nazionale senza scopo di lucro per la raccolta, il riciclo e il recupero dei rifiuti di imballaggi in plastica. Con circa 2.600 imprese consorziate della filiera del packaging in plastica, COREPLA assicura che gli imballaggi raccolti in modo differenziato siano avviati a riciclo e recupero con efficienza, efficacia ed economicità www.corepla.it

La mostra musicaliquida ha il supporto di Venice Design Week, www.venicedesignweek.itper l’urgenza del messaggio che lancia verso il pubblico esplicitato in una particolare installazione di “oggetti d’uso luminosi” che da scarto diventano mezzo per migliorare il nostro ambiente. E’ un evento prodotto da Euroinnovators con la partecipazione di COREPLA, Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, l’Associazione degli Architetti di Palermo e della Fondazione Musei Civici di Venezia,www.visitmuve.it.

 

UK

musicaliquida is a project by Rosa Vetrano dedicated to the environmental sustainability. Rosa Vetrano, www.rosavetrano.it works have been exhibited internationally (New York, Paris).
The multi sensorial installation of musicaliquida is made of recicled plastic collected and transformed into poetical luminous objects that recall the sea abysses with the intent to stimulate awareness on this topic. Each work is a work of art as it is manually realized by the artist.

THE THREE SENSES

The installation is realized inside a dark room in which these works of art, reproducing jellyfishes are suspended from the ceiling. When moving among the jellyfishes, while touching them they illuminate and fluctuate giving a sense of peace and pleasure to the installation visitors accompanied by the sound of classic music mixed with the sound of the sea.

PROJECT PHILOSOPHY

musicaliquida creatures symbolaze the sea that needs to be protected from pollution. The artist uses these creatures to sensitise on the safeguard of the environment and especially of the sea. The intent is to awake awareness starting from recycling and while doing so promoting creativity and production of useful objects. This is the aim of the cooperation between Rosa Vetrano Architectures and the non profit association “The Blue Dream Project” to whom goes part of the income coming from the sale of the jellyfishes. And this intent of awaking awareness on the safeguard of the environment motivates the participation in the project of COREPLA, National Consortium for the Collection and Recycling of plastic packages.

COREPLA is the National non profit Consortium for the Collection and Recycling of plastic packages. COREPLA whose Consortium is made of almost 2.600 associated companies involved in the production chain of the plastic packages, guarantees for the efficency and optimization of the recycling process of plastic packages,www.corepla.it

musicaliquida exhibition has the support of Venice Design Week www.venicedesignweek.it for the urgency of its message and the ethical value of the involved creative process. The exhibition in Venice is produced by Euroinnovators with the support of COREPLA, National Consortium for the Collection and Recycling of plastic packages, the Foundation of Civic Museums Venice and the patronage of the Architects Association Palermo.

Press links

Palazzo Mocenigo
Venezia Today
Il Giornale Dell’Architettura
TrinacriaNews