TAKEO PAPER SHOW SUBTLE

This story has been woven into the Takeo Paper Show which takes place every year since 1965 in Japan.
Subtle rediscovers the charm of the paper in a contemporary context.
The exhibition reflects on the inherent power of paper, on its power of attracting people and perceives its significant qualities that, through the perseverance, technique, patience of the designers, awaken and nourish the delicate sensibilities of the observer.
Paper continues as a tool to stimulate and enrich the human sensitivity, that acute and delicate perception able to identify and distinguish those differences of color and aroma.
Subtle is a word, a concept that expresses all the properties of the paper. It is a word that means delicate, thin, light. Subtle is the essence of transparency.
Subtle is the theme that has emerged in the East Japan after the great earthquake TAKEO PAPER SHOW

Questa storia narra del Takeo Paper Show che si svolge ogni anno dal 1965 in Giappone.
Subtle ci conduce a riscoprire il fascino della carta in un contesto contemporaneo.
Riflettendo sul potere intrinseco della carta di attrarre le persone se ne percepisce quella sua qualità significativa che, con costanza, tecnica, pazienza, l’artista risveglia nutrendo la delicata sensibilità dell’osservatore.
La carta, strumento che continua a stimolare e arricchire la sensibilità umana, quell’acuta e delicata percezione in grado di identificare e ditinguere le differenze di colore e aroma.
Subtle è una parola, un concetto per esprimere le proprietà della carta. E’ una parola che significa delicato, impercettibile, sottile, leggero; è l’essenza della trasparenza.
Subtle è il tema che è emerso nel Giappone Orientale dopo il grande terremoto TAKEO PAPER SHOW